Risk Based Approach

FIRMA > Risk Based Approach
Il metodo della gestione del rischio

Un nuovo paradigma per imprese e professionisti

Soffermiamoci a riflettere sugli ultimi cinquant’anni della nostra storia: il cambiamento del mondo in questo brevissimo lasso di tempo è sbalorditivo.

Eventi di portata mondiale -geopolitici, finanziari, tecnologici-, e la rapidità della loro successione, in accelerazione costante, hanno radicalmente trasformato, in meno di tre generazioni, le relazioni, le abitudini, i mercati e ogni altro aspetto della vita.

O almeno, la vita così come era stata immaginata e insegnata durante il boom economico del secolo scorso, in tempi ancora non sospetti, quando la fioritura delle aziende e la prosperità dell’economia sembravano, in fin dei conti, una banalità, una questione di impegno, se vuoi, puoi.

Ovviamente, non è così.

Viviamo scenari complessi, immersi in un sistema globale velocissimo, incerto e iperconnesso, e il panorama imprenditoriale ci mette davanti all’evidenza di ostacoli e processi decisionali tutt’altro che banali.

Il peso della burocrazia nell’impresa moderna rende necessario un approccio multidisciplinare e sistemico. Essere un visionario è ancora utile, ma la capacità di navigare nel complesso contesto aziendale richiede competenze diverse e un approccio strutturato.

Come imprenditori, manager e professionisti, a prescindere dalla scala di grandezza e difficoltà delle sfide che affrontiamo, è necessario dotarci di conoscenza, metodologie e strumenti efficaci per una governance proficua.

Il Risk Based Approach rappresenta un nuovo paradigma decisionale, basato sull’analisi scientifica degli scenari, consentendo decisioni informate in un contesto di incertezza.

Il Risk Based Approach

Il Risk Based Approach è un metodo che si concentra sull’identificazione, la valutazione e la gestione proattiva dei rischi aziendali, integrandosi nelle operazioni quotidiane delle organizzazioni.

Il concetto fondamentale è che ogni iniziativa economica comporta rischi, e l’incertezza è intrinseca all’attività imprenditoriale. Se da un lato il rischio può generare opportunità di profitto, dall’altro può anche portare a perdite significative, mettendo a rischio l’azienda stessa.

Al contrario di un approccio meramente reattivo, l’approccio basato sul rischio riconosce che quest’ultimo è parte integrante di ogni attività, e implementa di conseguenza le strategie d’impresa.

L’obiettivo dell’impresa è trovare il corretto punto di equilibrio tra il potenziale di profitto e il rischio di perdite. Per farlo, è cruciale che vi sia una comprensione dettagliata dei rischi, in termini sia di probabilità, sia di entità delle possibili conseguenze negative.

Le fasi del Risk Based Approach

Il processo di risk management si articola in più fasi cruciali: identificazione dei rischi, analisi e ponderazione, pianificazione di azioni di modifica, e trasferimento dell’esposizione residua a terzi. Questo processo, ripetuto nel tempo, genera benefici significativi nel medio-lungo termine.

Identificazione dei rischi

Anzitutto, ci si concentra sull'individuazione di tutti i potenziali rischi a cui l’organizzazione è esposta, inclusi quelli finanziari, operativi, reputazionali e legali, che potrebbero influenzare le operazioni aziendali.

Valutazione dei rischi
Una volta identificati, i rischi vengono valutati per determinare la loro probabilità e l'impatto potenziale. Questa fase aiuta a stabilire le priorità e a concentrare le risorse sulla gestione dei pericoli più significativi, classificando il livello di rischio aziendale complessivo.
Mitigazione e Trasferimento dell’Esposizione Residua
A questo punto, l'organizzazione può pianificare le azioni di modifica del rischio, adeguare i processi e definire misure preventive e protettive per eliminare o mitigare i rischi identificati. Ciò potrebbe comportare l'adozione di nuove politiche interne, l'implementazione di controlli operativi e, in alcuni casi, il trasferimento del rischio sul mercato, ricorrendo all' acquisto di assicurazioni.
Monitoraggio continuo
Il metodo basato sulla gestione del rischio definisce un modello operativo che richiede monitoraggio costante, apportando modifiche in base all'evoluzione del contesto aziendale e del panorama dei rischi. Questo processo rappresenta il cuore dell'attività di risk management, e la sua ripetizione nel tempo genera un circolo virtuoso a medio-lungo termine.

I vantaggi del
Risk Based Approach

Prevenzione anziché Rimedio

Consente alle aziende di affrontare i rischi prima che si trasformino in problemi significativi, riducendo l'impatto negativo sulle attività.

Qualità delle Decisioni Aziendali

Migliora il processo decisionale, conducendo verso scelte più informate, lungimiranti e consapevoli dei potenziali scenari.

Efficienza Operativa

Chiarisce le priorità e permette alle aziende di ottimizzare l'allocazione delle risorse, incrementando l'efficienza operativa complessiva.

Conformità Normativa

Supporta le aziende negli adempimenti normativi e ne garantisce la conformità, conferendo una sempre maggiore credibilità alle imprese che applicano i modelli di gestione del rischio.

Stabilità Finanziaria

Concorre al mantenimento dell’andamento finanziario, contribuendo a prevedere e pianificare le oscillazioni normalmente subite dalle imprese. Massimizza gli impatti positivi sul cash flow, riducendo al contempo gli effetti negativi della volatilità.

Aumento del valore nel medio e lungo periodo

Riducendo le componenti di costo, il risk management contribuisce a migliorare la redditività nel tempo.

La Transizione verso il Risk Based Approach

Il risk management, per definizione, si evolve in uno stile imprenditoriale, influenzando la cultura aziendale e spostando la prospettiva, da una gestione d’impresa in stato di perenne emergenza, a un modus operandi basato sulla prevenzione e sulla capacità di rispondere al rischio con elasticità e resilienza.

Si tratta di un passaggio essenziale affinché le aziende possano essere sane e competitive in un contesto imprenditoriale che richiede decisioni continue in condizioni di incertezza.

In conclusione, il risk based approach emerge come risorsa imprescindibile per affrontare la complessità contemporanea, poiché non solo permette di gestire meglio l'incertezza, ma contribuisce a creare valore.

Scopri FIRMA Academy

Scopri FIRMA Academy e la proposta formativa della Federazione Italiana Risk Manager Aziendali.

Scopri